LogoLogo

Pretoria, Sudafrica

La città è situata in un'area montagnosa nella parte nord orientale del Sudafrica, 48 km a nord est di Johannesburg, nella zona di transizione tra la savana tropicale (Bushveld) e l'altopiano dell'Highveld.
Capitale amministrativa del Sud Africa e sede del Presidente, è sede di ambasciate e ricca di cultura, musei, edifici storici e centri d'arte, mercati di artigianato. Dal 2000 Pretoria è parte della Municipalità di Tshwane.

In breve

Area: 1,644 km² Altitudine: 1214 m -- Popolazione: circa 2.2 milioni di abitanti -- Codice Postale: -- Prefisso telefonico: +27 - per chiamare dall'Italia: 0027

Link Utili



Veduta

Divisione amministrativa

La Metropolitan Municipality della città di Tshwane è stata fondata il 5 dicembre 2000, accorpando le autorità locali che in precedenza avevano costituito la Greater Pretoria; Tshwane comprende le seguenti città e township: Pretoria, Centurion, Akasia, Soshanguve, Mabopane, Atteridgeville, Ga-Rankuwa, Winterveld, Hammanskraal, Temba, Pienaarsrivier, Crocodile River e Mamelodi.

Luoghi d'Interesse

  • Church Square al centro di Pretoria, è considerata la culla della città; originariamente era un mercato in cui gli agricoltori riuniti con i loro carri tirati da buoi e tende, al momento del 'nagmaal' o Santa Comunione.
  • I National Zoological Gardens, il più grande zoo del paese, si estende per 80 ettari, ospita oltre 2500 esemplari ed è visitato da più di 600mila persone ogni anno; comprende anche un parco rettili e un grande acquario marino.
  • Gli Union Buildings, simbolo di Tshwane, costruzione maestosa che domina la città dal Meintjieskop; sede del governo nazionale.
  • Freedom Park, un sito di 52 ettari situato sul Salvokop; preserva il patrimonio storico del Sud Africa e onora gli eroi della lotta per l'uguaglianza e la libertà.
  • Il Voortrekker Monument, arroccato sulla cima di una delle colline che circondano Pretoria, progettato dal famoso architetto sudafricano Gerard Moerdijk per durare un millennio e raccontare la storia e il significato della Great Trek, la grande marcia di 15mila pionieri di nazionalità francese, tedesca e olandese discesa che verso il 1835 lasciarono Città del Capo e si inoltrarono nell'interno su carri tirati da buoi, in cerca di indipendenza dal dominio coloniale.
  • La Riserva Naturale Groenkloof, nota anche come la "Valley of a 1,000 Trees", prima area protetta istituita in Africa, che offre paesaggi eccezionali come la Fountain Valley, e permette di vedere nel loro ambiente naturale bufali, antilopi, ghepardi, sciacalli, giraffe e zibellino.
  • Il Museo della Scienza e della Tecnologia
  • La zecca del Sud Africa, risalente al 1892, e ancora in funzione.
  • Il Loftus Versfeld Stadium, tra i più antichi del Sud Africa, uno degli stadi della Coppa del Mondo FIFA 2010.

Il Clima

Il clima è caratterizzato da inverni secchi con temperature medie di 20° C durante il giorno, che scendono a circa 5° C di notte. Le estati sono calde con temporali occasionali, durante il giorno la temperatura estiva media è di 25-30° C.

La Storia

La città metropolitana di Tshwane Metropolitan è stata istituita il 5 dicembre 2000, e consiste di 13 ex città: Pretoria, Centurion, Akasia e Soshanguve, e le aree circostanti di Mabopane, Atteridgeville, Ga-Rankuwa, Winterveld, Hammanskraal, Temba, Pienaarsrivier, Crocodile River e Mamelodi. Il primo insediamento nella zona lungo il fiume Tshwane fu quello del popolo Ndebele intorno al XVI secolo. Nel 1855 Pretoria divenne la prima capitale della Republiek Zuid-Afrikaanche (ZAR), territorio sotto la giurisdizione dei coloni olandesi, con il nome di Pretoria Philadelphia, dal nome del capo della comunità olandese, Marthinus Wessel Pretorius, che sarebbe diventato il primo presidente del Sudafrica.

Durante la prima guerra anglo-boera, la città fu assediata dalle forze repubblicane dal dicembre 1880 al marzo 1881. Durante la Seconda Guerra Boera (1899-1902), che si concluse con ha determinato la fine della Repubblica del Transvaal e l'inizio della egemonia britannica in Sudafrica, Winston Churchill fu imprigionato nella Staats Model School di Pretoria, da cui fuggì in Mozambico. La città si arrese alle forze britanniche il 5 giugno 1900 e la pace di Vereeniging venne firmata a Pretoria il 31 maggio 1902. Neel periodo delle guerre boere vennero costruiti una serie di forti, che sono oggi monumenti nazionali.

Nel 1910, alla nascita dell'Unione Sudafricana, ne divenne capitale amministrativa. Il processo per il Tradimento di Rivonia (1956-1961), che portò alla condanna e detenzione di Nelson Mandela, si tenne a Pretoria, e sempre qui, nel 1994, lo stesso Mandela entrò in carica come il primo presidente eletto democraticamente del Sud Africa.

Dove soggiornare