LogoLogo

Bloemfontein, Sudafrica

La "Città delle Rose", Mangaung (=luogo dei ghepardi) in lingua Sesotho - una delle 11 lingue ufficiali del Sudafrica, capitale della Provincia del Free State (fino al 1995 Stato Libero dell'Orange), è anche la capitale giudiziaria del Sudafrica e sesta città per popolazione. Situata al centro della nazione, in un'area di praterie erbose e basse colline. Lo Stato Libero confina con quattro delle nove province sudafricane e con il Lesotho.

In breve

Altitudine : 1395 m -- Popolazione: circa 370mila abitanti -- Codice Postale: -- Prefisso telefonico: +27 051 - per chiamare dall'Italia: 0027

Link Utili

- Sito Ufficiale di Bloemfontein, Municipalità di Mangaung | Sito Ufficiale della Provincia del Free State


Mappa

Luoghi d'Interesse

  • Il National Museum, che ospita una tra le maggiori collezioni di fossili e reperti archeologici in Sud Africa, tra cui il cranio di Florisbad, importantissimo per lo studio dell'uomo preistorico.
  • Il Queen's Military Museum, ospitato in una fortezza costruita nel 1848 che accoglieva il reparto Artiglieri dello Stato Libero. Il museo illustra i maggiori conflitti nel Libero Stato sin dal 1820, oltre a fornire materiali e informazioni relative alla lotta contro l'apartheid.
  • Il Golden Gate National Park situato nella parte orientale della Provincia, deve il suo nome alle pareti rocciose di arenaria, che si illuminano in tonalità dorate ai raggi del sole. Comprende il Vredefort Dome, il maggior cratere da impatto al mondo, risalente 2 miliardi di anni fa, e l'enorme Diga Gariep.
  • Il National Women's Memorial, monumento realizzato da Anton van Wouw, in arenaria, alto 36.5m e dedicato alla memoria delle donne e dei bambini morti nella guerra anglo-boera (1899-1904). Accanto al moumento si trova anche l'Anglo-Boer War Museum.
  • Il Setshebelo Centre, già noto come 'Ramkraal', ospitato in una vecchia prigione, funge da centro di formazione per arti, artigianato e cultura.
  • La Dam of Tears (=Diga delle Lacrime), una piccola diga che faceva parte del campo di concentramento di Bloemfontein ove venivano rinchiusi donne e bambini.
  • Il Free State Stadium di Mangaung / Bloemfontein, tra le sedi della Coppa del Mondo FIFA 2010.

Il Clima

Secco in inverno, da maggio ad agosto con temperature intorno ai 17° C durante il giorno e -2° C di notte. L'estate, da ottobre a febbraio, è molto calda, con temperature medie intorno ai 30° C durante il giorno e spesso coperto nel pomeriggio.

La Storia

La tribù Barolong sotto la guida di Capo Yoruka si stabilì attorno a Thaba Nchu agli inizi del secolo XIX, e alcuni decenni dopo il Free State divenne la patria della tribù Basotho con il Capo Moshoeshoe, e rifugio per tutte le popolazioni in fuga dal dominio del re dei Zulù, Shaka Zulu.

Anche se inizialmente insediamento prevalentemente Afrikaner, Bloemfontein fu ufficialmente fondata nel 1846 dal maggiore dell'esercito britannico Douglas Henry Warden come avamposto britannico nella regione Transoranje, e deve il suo nome alla gran quantità di rose che crescevano intorno ad una fontana, in una fattoria di proprietà di un colono olandese, Johannes Nicolaas Brit.

La Municipalità Locale di Mangaung è stata istituita nell'anno 2000 riunendo i comuni di Bloemfontein, Botshabelo, Thaba Nchu e due territori rurali.

Dove soggiornare