LogoLogo

Nuova Zelanda

bandiera Nuova Zelanda Nell'emisfero Australe, a circa 2200 km ad est dell'Australia e 10400 km a sud-ovest degli Stati Uniti d'America, l'arcipelago neozelandese è situato a metà strada tra il polo sud e l'Equatore e consiste di due grandi isole, la North Island e la South Island, e numerose altre isole minori. La Nuova Zelanda è una monarchia costituzionale, con una sola Camera parlamentare, la House of Representatives, formata da 120 membri.
Terra dai paesaggi affascinanti caratterizzati da monti boscosi tra cui spicca il Mount Cook (3754), laghi e fiumi, con alcuni vulcani ancora attivi, la Nuova Zelanda (Aotearoa in lingua Maori) ha una bassissima densità di popolazione e una tradizione culturale impregnata della locale cultura indigena, anche se la maggioranza della popolazione è formata soprattutto da discendenti degli antichi colonizzatori europei.


Nuova Zelanda

Divisione amministrativa

La Nuova Zelanda si divide nelle seguenti regioni: Northland, Auckland, Waikato, Bay of Plenty, Gisborne, Hawke's Bay, Taranaki, Manawatu-Wanganui, Wellington, Marlborough, Nelson, Tasman, West Coast, Canterbury, Otago, Southland, Chatham Islands.

La Popolazione

La popolazione di circa 4 milioni di abitanti consiste in maggior parte dei Pakeha (il nome Maori dato agli europei), di Maori che raggiunsero molti secoli fa la North Island da altre isole del Pacifico, e da una crescente percentuale di immigrati recenti, provenienti soprattutto da India e Cina. Paese di ricche risorse naturali, la Nuova Zelanda è anche una nazione tecnologicamente molto avanzata.

In breve

Area: 268.680 km² -- Popolazione: circa 4 milioni -- Densità: 15 per km² -- Governo: monarchia parlamentare il cui Capo di Stato è il sovrano del Regno Unito con delega ad un Governatore Generale -- Capitale: Wellington -- Lingua: inglese, maori -- Religione: protestante e altre confessioni cristiane, numerose comunità di altre religioni -- Moneta: Dollaro neozelandese (NZD) -- Prefisso telefonico: +64 -- Sigla automobilistica: NZ -- Suffisso internet: .nz -- Stato Membro di: ONU dal 1945, Commonwealth

Link Utili

Sito della Farnesina per la Nuova Zelanda -- Sito Ufficiale del Governo Neozelandese -- Vademecum per il turista italiano: Per recarsi in Nuova Zelanda è necessario il passaporto. Per guidare un'auto è necessaria una patente internazionale, ed ovviamente una certa pratica nella guida a sinistra.

Il Clima

A nord subtropicale e temperato a sud, è caratterizzato da limitatissime escursioni termiche tra inverno ed estate, grazie all'oceano che la circonda da ogni parte con le piogge che si concentrano sul versante occidentale. Il sole splende in media per oltre 2000 ore l'anno, rendendo il clima perfetto per la viticoltura, l'allevamento del bestiame ed il turismo.

Città e Luoghi d'Interesse

Aukland, con oltre 1 milione di abitanti includendo la Greater Auckland, è la maggiore area urbana e centro commerciale neozelandese. La città si estende per 50 km, quasi come Londra o Parigi, ma la densità è bassa perchè quasi tutte le case, anche le più umili, hanno giardino e area barbecue e molti parchi verdi interrompono le zone urbanizzate. Auckland è soprannominata "City of Sails" (città delle vele), infatti ci sono più barche pro-capite che in qualsiasi altra città al mondo. Gli elementi caratterizzanti del paesaggio urbano sono il profilo elegante del Golfo di Hauraki e all'orizzonte il cono vulcanico dell'Isola di Rangitoto, la cui ultima eruzione avvenne 600 anni fa.

Rotorua, paradiso termale già noto ai Maori, che utilizzavano le sorgenti calde per cucinare e bagnarsi, è oggi tra le scelte migliori per chi voglia approfondire aspetti della cultura Maori, le loro danze e canti, le case tradizionali, le case fortezza e l'artigianato indigeno. Wellington, capitale neozelandese e seconda città per grandezza, è situata sullo stretto di Cook, un braccio di mare lungo 26 km che separa la North dalla South Island.

Christchurch, la maggiore città della South Island, è "la città più inglese fuori d'Inghilterra". Fondata da coloni anglicani, divenne un prospero centro agricolo e ancora oggi è caratterizzata da un'architettura e stile urbano tipicamente inglese; la città è nota anche come "Gateway to Anctartica" perchè il suo aeroporto internazionale è usato da molte altre nazioni come appoggio per le proprie basi nel continente antartico. Dunedin, fondata da coloni di origine scozzese, fu battezzata con l'antico nome gaelico di Edimburgo. E' una città elegante, caratterizzata da sontuosi palazzi ottocenteschi, e vanta la più antica università neozelandese. Queenstown, capitale mondiale del tipico sport neozelandese del bungee jumping, gettarsi nel vuoto con una stringa di gomma legata alle caviglie. La West Coast, territorio affascinante coperto di foreste pluviali, laghi, ghiacciai e cime alpine con nevi perenni. Qui i Maori estraevano la pietra verde, pounamu (giada) usata per preziosi ornamenti e gioielli.

Come arrivare

Attualmente esistono tre aeroporti internazionali: Mangere a 22 km da Auckland (Sito web: www.auckland-airport.co.nz), Rongotai a 8 km da Wellington (Sito web: www.wellington-airport.co.nz), nel sud della North Island e l'aeroporto internazionale di Christchurch nella South Island (Sito web: www.christchurch-airport.co.nz).

Siti UNESCO Patrimonio dell'Umanità

logo Unesco
  • Isole sub-antartiche della Nuova Zelanda (Isole Snares, Isole Bounty, Isole Antipodi, Isole Auckland e Isole Campbell);
  • Te Wahipounamu - Nuova Zelanda Sud-occidentale (parchi nazionali Aoraki/Mount Cook, Westland, Mount Aspiring e Fiordland);
  • Parco nazionale Tongariro (1990 - 1993)

La Storia

I Maori, abitanti originari della Nuova Zelanda, vi si stabilirono intorno all'800 d.C. e il primo arrivo in massa, la "Great Fleet" avvenne dalla Polinesia nel 1350. Anche se da un punto di vista occidentale gli europei al loro arrivo considerarono i Maori ancora nell'Età della Pietra, la loro cultura era molto sviluppata, le loro materie prime erano ossa e pietra, che venivano lavorate in molteplici forme, e come vestiti si utilizzavano pelli di animali, piume e piante. Il nome "Maori" significa "popolo originario", un popolo che James Cook descrisse come fiero ed orgoglioso, diviso in tribù frequentemente in guerra tra di loro, che usavano rendere schiavi o mangiare i nemici sconfitti.

Tra le usanze Maori è famosa in tutto il mondo la "Haka", antica danza tribale che veniva effettuata prima della battaglia, e i suoi atteggiamenti facciali, come le smorfie, cacciar la lingua, roteare gli occhi avevano lo scopo di intimorire gli avversari. La danza viene oggi effettuata dalle squadre sportive come i celeberrimi All Blacks, prima degli incontri importanti, ed è diventata un esempio classico dell'integrazione delle culture Maori e Pakeha nella creazione dello spirito neozelandese.

Dove soggiornare

Hotel consigliati e altre strutture ricettive in: Auckland | Blenheim | Christchurch | Dunedin | Hamilton | Kaikoura | Napier | Nelson | New Plymouth | Palmerston North | Queenstown | Rotorua | Taupo | Wanaka | Wellington