LogoLogo

San Marino

bandiera San MarinoLa Serenissima Repubblica di San Marino è la seconda repubblica più antica d'Europa, dopo la Repubblica Romana. Situata tra Emilia-Romagna e Marche, in una zona collinare ai piedi del Monte Titano (749 m), costituisce uno dei microstati europei, ed è il quinto stato più piccolo al mondo.

San Marino è una repubblica parlamentare democratica, i Capitani Reggenti sono i capi di stato, e il potere esecutivo è esercitato dal governo. Il potere legislativo è esercitato sia dal governo che dal Gran Consiglio. Anticamente c'era l'Arengo, formato da tutti i capofamiglia, poi nel XIII secolo il potere passò al Consiglio Grande e Generale, che ancora oggi nomina i due Capitani Reggenti.


San Marino

Divisione amministrativa

La Repubblica è suddivisa in 9 comuni, noti localmente come "castelli":
San Marino (ufficialmente Città di San Marino) la capitale, Acquaviva, Borgo Maggiore, Chiesanuova, Domagnano, Faetano, Fiorentino, Montegiardino, Serravalle. I comuni si suddividono in 44 frazioni chiamate "curazie": Cà Berlone, Cà Bertone, Cà Chiavello, Cà Giannino, Cà Melone, Cà Ragni, Cà Rigo, Cailungo, Caladino, Calligaria, Canepa, Capanne, Casole, Castellaro, Cerbaiola, Cinque Vie, Corianino, Crociale, Dogana, Falciano, Fiorina, Galavotto, Galazzano, Gualdicciolo, Laghi, La Serra, Lesignano, Molarini, Montalbo, Monte Pulito, Murata, Pianacci, Piandavello, Poggio Casalino, Poggio Chiesanuova, Ponte Mellini, Rovereta, San Giovanni sotto le Penne, Santa Mustiola, Teglio, Torraccia, Valdragone, Valgiurata, Ventoso.

In breve

Area: 61.19 km² -- Popolazione: circa 31mila abitanti (2010) -- Densità: 1,297.6 abitanti per km² -- Governo: repubblica parlamentare -- Capitale: città di San Marino -- Lingua: italiano -- Religione: cattolica -- Moneta: Euro -- Prefisso telefonico: dall'Italia 0549 -- Prefisso telefonico: per l'Italia 00378 -- Fuso orario: UCT+1 (stessa ora dell'Italia) -- Sigla Automobilistica: SM -- Suffisso internet: .sm -- Membro di: ONU

Link Utili

Sito Ufficiale del Consiglio Grande e Generale | Ambasciata italiana in San Marino | Ambasciata della Repubblica di San Marino a Roma | Consolato di San Marino a Rimini | Ente Turismo del San Marino -- Vademecum per il Turista Italiano: è necessario il Passaporto o carta d'identità in corso di validità.

La Storia

Reperti archeologici testimoniano che l'area era abitata fin dalla preistoria. Secondo la tradizione, San Marino fu fondata nel 301 d.C., quando un tagliapietre cristiano di nome Marino fuggì dall'isola di Arbe in Dalmazia per evitare le persecuzioni dell'imperatore Diocleziano. Marino si nascose sulla vetta del Monte Titano e fondò una piccola comunità di fede cristiana. La proprietaria del terreno, una caritatevole donna di Rimini, lasciò in eredità la terra alla piccola comunità. In memoria del tagliapietre, la terra fu battezzata "Terra di San Marino". Nei primi secoli il governo era esercitato dall'Arengo, assemblea di tutti i capifamiglia. Nel 1243 vennero istituiti i due Capitani Reggenti.

Fino al 1463, la Repubblica comprendeva soltanto il Monte Titano; in quell'anno strinse un'alleanza contro Sigismondo Pandolfo Malatesta, signore di Rimini, che fu poi sconfitto; come ricompensa il Papa Pio II Piccolomini assegnò a San Marino le località di Fiorentino, Montegiardino e Serravalle. Nello stesso anno anche la città di Faetano aderì spontaneamente alla repubblica. Nel corso della storia San Marino è stata occupata tre volte da forze militari: nel 1503 da Cesare Borgia per alcuni mesi, nel 1739 dal cardinale Alberoni contro il quale sorse un movimento di disobbedienza civile finché il Papa ripristinò i diritti e l'indipendenza della Repubblica. Venne riconosciuto poi dalla Francia napoleonica nel 1797, e da altri Stati europei nel 1815 durante il Congresso di Vienna. L'ultima occupazione si ebbe nel 1944. San Marino aveva dichiarato la propria neutralità durante la Seconda Guerra Mondiale, ma venne occupato dalla Wehrmacht durante la ritirata tedesca, e poi dagli Alleati per poche settimane.

Oggi la Repubblica di San Marino è un soggetto attivo nella comunità internazionale, intrattiene rapporti diplomatici con oltre 70 paesi, anche se solo l'Italia ha un ambasciatore residente; il Paese è membro a pieno titolo delle Nazioni Unite (ONU), ha rapporti ufficiali con l'Unione europea (UE) ed è membro del Consiglio d'Europa.

Siti UNESCO Patrimonio dell'Umanità

logo Unesco
  • Il Centro Storico di San Marino e Monte Titano: il sito di 55 ettari include Monte Titano e il centro storico della città, risalente alla fondazione della Repubblica nel XIII secolo, con torri fortificate, mura, porte e bastioni, una basilica neoclassica del XIX secolo, conventi dei secoli XIV e XVI, il Palazzo Pubblico del XIX secolo e il Teatro Titano del XVIII secolo; il centro storico è un bell'esempio di città stato medievale, non influenzata dalle trasformazioni urbane dell'era industriale (scheda Unesco).

L'Economia

L'economia si basa ancora in parte sui settori tradizionali dell'agricoltura (grano, vite, frutta), pastorizia, zootecnia (bovini e suini) e lavorazione della pietra. L'industria manifatturiera oggi rappresenta il 38% del PIL (2007), e altri settori importanti sono il terziario - banche e assicurazioni, pubblica amministrazione, commercio e servizi. Il turismo registra circa 2 milioni di visitatori ogni anno. San Marino ha il tasso di disoccupazione più basso d'Europa e non registra debito pubblico.

Dove soggiornare

Hotel consigliati e altre strutture ricettive in: San Marino