LogoLogo

Paesi Bassi (Olanda)

bandiera Paesi BassiI Paesi Bassi (Nederland in olandese), spesso anche indicati con il termine "Olanda" che tuttavia si riferisce propriamente solo a due delle 12 province della nazione, sono uno Stato dell'Europa nord-occidentale, confinante a sud con il Belgio, a est con la Germania e a nord-ovest con il Mare del Nord.

Appartengono al paese, pur mantenendo una loro autonomia, le isole caraibiche delle Antille Olandesi (Curaçao, Bonaire, Saba, Sint Eustatius, e la parte meridionale di Sint Maarten) e l'isola di Aruba. Simbolo dei Paesi Bassi è il tulipano, pur non essendo l'unico fiore ad essere coltivato e non è raro, nelle città o nei paesini, incontrare un multicolore mercato dei fiori. I Paesi Bassi godono di una buona autonomia energetica grazie ai recenti giacimenti di metano, vantaggio che ha portato alla nascita di molte industrie, tra cui la famosissima Philips.


Olanda

Divisione amministrativa

I Paesi Bassi sono divisi in 12 province:
Brabante Settentrionale (Noord Brabant), con capoluogo Den Bosch; Drenthe, con capoluogo Assen; Flevoland, con capoluogo Lelystad; Frisia (Friesland), con capoluogo Leeuwarden; Gheldria (Gelderland), con capoluogo Arnhem; Groninga (Groningen), con capoluogo Groninga; Limburgo (Limburg), con capoluogo Maastricht; Olanda Meridionale (Zuid Holland), con capoluogo L'Aia; Olanda Settentrionale (Noord Holland), con capoluogo Haarlem; Overijssel, con capoluogo Zwolle; Utrecht (Utrecht), con capoluogo Utrecht; Zelanda (Zeeland), con capoluogo Middelburg

La popolazione

Gli olandesi sono sempre stati abili navigatori e mercanti, tra i primi in Europa ad organizzare i commerci mettendo in comune navi, uomini e denaro. La densità è tra le più elevate d'Europa, ma nonostante ciò la qualità della vita si mantiene buona. Gran parte della popolazione vive nelle regioni comprese tra Amsterdam, Rotterdam e Utrecht, zona che negli ultimi anni è diventata una sola grande area urbana denominata Randstad, ossia città-anello.

Il territorio

Principale caratteristica della geografia olandese è la piattezza del territorio: circa il 50% della superficie si trova a meno di 1 metro sopra il livello del mare. Una catena di dune e dighe lungo le coste e le rive dei fiumi principali impediscono che queste zone vengano inondate. Gran parte del territorio è occupato da una pianura inclinata che dalle Ardenne scende verso il mare mentre vaste aree sono al di sotto del livello marino. I principali fiumi sono il Reno e la Mosa. Le coste sono uniformi e basse; davanti la costa si trovano le Isole Frisone Occidentali. Il clima è oceanico - temperato lungo la costa e continentale nell'interno.

In breve

Area: 41.526 km² -- Popolazione: circa 16 milioni -- Densità: 386 per km² -- Governo: Monarchia costituzionale -- Capitale: Amsterdam -- Lingue: Olandese -- Religione: Le principali religioni nei Paesi Bassi sono il protestantesimo nel nord e il cattolicesimo nelle province meridionali. -- Moneta: Euro -- Prefisso telefonico: +31 -- Sigla automobilistica: NL -- Suffisso internet: .nl -- Stato Membro di: ONU dal 1945 (tra i 51 stati fondatori), membro dell'UE dal 1958 (tra i 6 stati fondatori)

La Storia dei Paesi Bassi

Nel I secolo a.C. il sud dei Paesi Bassi venne sottomesso da Giulio Cesare e fu la frontiera dell'Impero Romano fino alla sua disgregazione. Successivamente il paese fu abitato dai Sassoni e dai Franchi. Dopo aver fatto parte, nell'VIII secolo, del Sacro Romano Impero fondato da Carlomagno, i Paesi Bassi vennero suddivisi in vari principati semi-indipendenti, passando infine sotto il controllo diretto della famiglia imperiale degli Asburgo.

Siti UNESCO Patrimonio dell'Umanità

logo Unesco
  • Linea di Difesa di Amsterdam
  • Droogmakerij di Beemster (Beemster Polder)
  • Area storica di Willemstad, città interna e porto, Curaçao, Antille Olandesi
  • Ir.D.F. Woudagemaal (Stazione di pompaggio del vapore di Wouda), Lemmer (mun. Lemsterland)
  • Sistema dei mulini a Kinderdijk-Elshout (mun. Nieuw-Lekkerland)
  • Rietveld Schröderhuis (Casa Rietveld Schröder), Utrecht (città)
  • Schokland e dintorni (mun. Noordoostpolder)

Città e Luoghi d'Interesse

Amsterdam (oltre 1,100,000 ab.), la capitale del paese, è formata da un centinaio di isole collegate tra loro da circa 400 ponti; non a caso è stata ribattezzata la "Venezia del nord"; vi si trova il famoso mercato dei fiori galleggiante. Amsterdam è il centro culturale dei Paesi Bassi, con grande attività nelle arti, nella danza, nella musica e nel teatro. I Musei rappresentano una delle principali attrazioni turistiche; i più noti sono sicuramente Van Gogh Museum, Rijksmuseum, Stedelijk Museum (dedicato all'arte contemporanea), il museo storico, il museo giudaico, il museo nautico (Scheppvartsmuseum) e il museo delle cere di Madame Tussaud. Ad Amsterdam c'è un quartiere esclusivamente ebraico nel quale è possibile vedere la famosa casa di Anna Frank.

Per gli amanti della natura e degli animali si consiglia di visitare l'Orto Botanico, un'oasi nella città che risale al '600 e che oggi conta circa 6000 specie proveniente da tutto il mondo, lo zoo di Amsterdam, chiamato Artis, oppure di fare una passeggiata tra le campagne olandesi ed osservare gli splendidi ed antichi mulini un tempo utilizzati per azionare pompe idrauliche; c'è inoltre, un giorno di festività nazionale dedicato ai mulini, l'11 di maggio.

Alkmaar è una città dell'Olanda Settentrionale nella quale si tiene ogni settimana il mercato del formaggio; l'Edam e il Gouda sono i tradizionali formaggi olandesi. Altre città importanti sono Rotterdam, il cui porto è tra i primi al mondo per quantità di merci che transitano; rinomati musei della città sono il Museo Boijmans-van Beuningen, l'Historisch Museum, e il Volkenkundig Museum. L'Aia sorge 4 metri sotto il livello del mare ed è protetta da dighe; è la sede del governo e vi risiedono i sovrani.

Dove soggiornare

Hotel consigliati e altre strutture ricettive in: Amsterdam | L'Aia | Domburg | Eindhoven | Groningen | Haarlem | Maastricht | Noordwijk aan Zee | Rotterdam | Utrecht | Vlissingen