LogoLogo

Israele

bandiera IsraeleLo Stato d'Israele occupa un territorio stretto e semi-arido in Medio Oriente, lungo la sponda orientale del Mar Mediterraneo. Montagne e pianure, terreni fertili e deserto sono spesso a pochi minuti di distanza. La sua storia inizia circa 35 secoli fa, quando il popolo ebraico abbandonò il suo modo di vita nomade, vi si stabilì nel paese e divenne nazione.
Nel corso degli anni, Israele fu conosciuto con molti nomi - Eretz Israel (Terra d'Israele); Zion, in realtà una delle colline di Gerusalemme, nome che è stato in seguito utilizzato sia per indicare la città che la Terra d'Israele nel suo insieme; Palestina, derivato da Filistei, e prima usato dai Romani, la Terra Promessa, e la Terra Santa, per citarne alcuni. Tuttavia, per la maggior parte degli israeliani di oggi, il paese è semplicemente "Ha'aretz" - la "Terra".


Israele

Divisione amministrativa

Israele è suddiviso in sei distretti principali (mehoz, pl. mehozot) e 13 Sottodistretti (nafa, pl. nafot). I sei distretti (capitale tra parentesi) sono: Settentrionale o Galilea (Nazaret); Haifa (Haifa); Centrale anche Piana o Valle di Sharon (Ramla); Aviv (Tel Aviv); Gerusalemme (Gerusalemme); Meridionale o Idumea (Be'er Sheva); Giudea e Samaria o Cisgiordania (Ramallah); Striscia di Gaza già Filistea (Gaza).

La Popolazione

La popolazione oggi è per circa il 75% di etnia ebraica e per il 20% araba. Il Paese è caratterizzato da una vasta gamma di stili di vita, che vanno dal religioso al laico, dal moderno al tradizionale, dalla città alle zone rurali.

In breve

Area: 20.770 (22.072) km² -- Popolazione: circa 7.4 milioni di abitanti nel censimento del 2004 -- Densità: 371 abitanti per km² -- Governo: repubblica parlamentare -- Capitale: Gerusalemme -- Lingua: ebraica, araba -- Religione: ebraica -- Moneta: nuovo siclo israeliano /shekel, plurale shkalim) -- Prefisso telefonico: dall'Italia 00 972 -- Prefisso telefonico: per l'Italia 00 39 -- Fuso orario: + 2 ore da Greenwich, + 1 ora rispetto all'Italia -- Sigla Automobilistica: IL -- Suffisso internet: .il -- Membro di: ONU dal 1948

Link Utili

Sito Ufficiale del Governo di Israele (anche in inglese e arabo) | Ambasciata italiana in Israele | Ambasciata di Israele in Italia | Sito dell'ICE per Israele | Ente Turismo Israele per l'Italia -- Numeri Utili: -- Vademecum per il Turista Italiano: è necessario il passaporto, con validità di almeno sei mesi dalla data di ingresso; verificare anche ulteriori informazioni sul Sito della Farnesina per Israele -- immagini dei Luoghi d'interesse in Israele nella sezione vintage postcards.

Il Territorio

Confina a nord con il Libano, la Siria a nord-est, la Giordania e la Cisgiordania nella parte orientale, Egitto e la Striscia di Gaza a sud-ovest, e il Golfo di Aqaba nel Mar Rosso a sud, e contiene caratteristiche geograficamente molto diverse all'interno di un'area relativamente piccola.

Israele può essere diviso in quattro regioni geografiche: tre strisce parallele in direzione nord a sud e una grande zona, per lo più arida, nella parte meridionale. Si può attraversare Israele, dal Mar Mediterraneo a ovest fino al Mar Morto a est, in auto in circa 90 minuti, mentre il viaggio da Metulla, all'estremo nord, fino a Eilat sulla punta meridionale del paese dura circa nove ore.

Israele può essere diviso in quattro regioni geografiche: tre strisce parallele in direzione nord a sud e una grande zona, per lo più arida, nella parte meridionale. Si può attraversare Israele, dal Mar Mediterraneo a ovest fino al Mar Morto a est, in auto in circa 90 minuti, mentre il viaggio da Metulla, all'estremo nord, fino a Eilat sulla punta meridionale del paese dura circa nove ore.

La pianura costiera corre parallela al Mar Mediterraneo ed è composta da un litorale sabbioso, circondato da distese di terreni fertili che si estendono fino a 40 km. nell'entroterra. Nella zona settentroniale le spiaggia sabbiosa sono a volte punteggiato da scogliere frastagliate di gesso e arenaria. Lungo la costa risiede oltre la metà della popolazione nei grandi centri urbani e porti, e la maggior parte delle industrie, aziende agricole e strutture turistiche.

Nell'area centrale corrono diverse catene montuose. A nord-est, i paesaggi basaltici delle alture del Golan, di origine vulcanica, si innalzano a picco sulla valle di Hula. Le colline della Galilea, in gran parte composte di calcare e roccia dolomitica, vanno dai 500 a 1.200 m. sul livello del mare; l'area è verde per tutto l'anno, grazie a piccoli corsi d'acqua perenni e precipitazioni relativamente abbondanti. Molti residenti della Galilea e del Golan sono dediti all'agricoltura, al turismo e all'industria leggera.

La Valle di Jezreel, che separa le colline della Galilea da quelle della Samaria, è la zona agricola più ricca d'Israele, strutturata in comunità cooperative (kibbutzim e moshavim). Le colline della Samaria e della Giudea (la Cisgiordania) presentano un mosaico di creste rocciose e fertili vallate, punteggiate da boschi di secolari di ulivi. Le colline terrazzate costruite dai contadini nell'arco di millenni si fondono nel paesaggio naturale. La popolazione si concentra prevalentemente in cittadine e grossi centri agricoli.

Il Negev, che comprende circa la metà del territorio Israeliano, è scarsamente abitato e man mano che si procede verso sud diventa arido, caratterizzato da basse colline di arenaria e pianure, ricca di canyon e uadi in cui le piogge invernali spesso producono inondazioni. Proseguendo verso sud, la regione lascia il posto a una zona di nudi picchi rocciosi, crateri, altipiani rocciosi, dal clima secco e montagne più alte. Vi si trovano tre vasti crateri erosivi, il più grande dei quali è di circa 8 km di diametro e 35 km. di lunghezza, che si incuneano profondamente nella crosta terrestre. All'estremità meridionale del Negev, vicino a Eilat sul Mar Rosso, il paesaggio comprende pinnacoli di granito grigio e rosso, canyon asciutti e ripide scogliere.

La Storia

La storia di Israele inizia più di 5000 anni fa, e può essere suddivisa in alcuni grandi periodi: il Periodo Biblico (1700 al 600 a.C.); l'Era del Secondo Tempio (538-142 a.C.) che comprende i periodi persiano ed ellenistico; la dominazione romana e bizantina (63 aC - 636 dC); la dominazione araba (632-1099); la dominazione cristiana (1099 - 1187); la dominazione dei Mamelucchi (1187 - 1517); la dominazione dei Turchi Ottomani (1517 - 1917); il Dominio britannico (1918-1948); l'Era Moderna (dal 1947).

Dove soggiornare

Hotel consigliati e altre strutture ricettive in Gerusalemme.