LogoLogo

Sudafrica

Il Sudafrica è una delle perle più sorprendenti del continente africano. Sebbene conosciuto nel mondo soprattutto per essere il paese di Nelson Mandela e dell'apartheid, questa splendida nazione è molto, molto di più: i mille villaggi di fango della "Zulu-Land", i parchi naturali, i deserti sconfinati, le città multietniche con le loro popolazioni accoglienti, il cibo e i vini di grande qualità.

In breve

Area: 1.219.912 km² -- Popolazione: circa 49 milioni di abitanti -- Governo: -- Capitale: Città del Capo (legislativa), Pretoria (amministrativa), Bloemfontein (giudiziaria) -- Lingua: Inglese, Afrikaans, Zulu -- Religione: cristiani 68%, animisti 28,5%, musulmani 2%, hindu 1,5% -- Moneta: Rand -- Prefisso telefonico: +27 -- Sigla: ZA -- Membro di: ONU dal 1945

Link Utili



Sudafrica

Divisione amministrativa

Il Sudafrica è diviso in 9 Province: Western Cape (o Provincia del Capo Occidentale) con capoluogo Città del Capo, Northern Cape (Provincia del Capo Settentrionale) con capoluogo Kimberley, Eastern Cape (Provincia del Capo Orientale) con capoluogo Bisho, KwaZulu-Natal con capoluogo Ulundi, Free State, con capoluogo Bloemfontein, North West, con capoluogo Mafikeng, Gauteng, con capoluogo Johannesburg, Mpumalanga, con capoluogo Nelspruit, Limpopo, con capoluogo Pietersburg

La Popolazione

La popolazione nera, divisa a sua volta in diversi gruppi etnici, rappresenta ben il 75% del totale, mentre i bianchi di diverse discendenze (in primis olandesi, inglesi, francesi e tedeschi) si attestano al 13%. È anche presente una minoranza asiatica. Grande ricchezza del Sud Africa è la diversità - diversità delle culture, diversità delle lingue e la diversità delle tradizioni. In passato, le leggi di segregazione avevano raggruppato la popolazione secondo l'origine etnica.

Città e Luoghi d'Interesse

Il Territorio

La Repubblica del Sudafrica, situata nella punta meridionale del continente africano, confina a nord con lo Zimbabwe, la Namibia e il Botswana, a nord-est con il Mozambico e lo Swaziland, mentre il Lesotho è interamente contenuto all'interno dei suoi confini. Bagnata dagli oceani Indiano ed Atlantico, che si incontrano idealmente a Cape Agulhas, tra i tanti tesori naturalistici spicca certamente il Kruger National Park, ove vivono i cosiddetti "Big Five": il leone, il leopardo, il bufalo, il rinoceronte e l'elefante.

Nel sud del paese, meritevole di una visita è certamente il KwaZulu - Natal, ove a farla da padrone sono le meravigliose barriere coralline e le mille specie marine: è qui possibile praticare indimenticabili immersioni subacquee. Non solo mare, ma anche montagna: la maestosità della catena del Drakensberg è un'attrattiva irresistibile per gli amanti delle passeggiate e del trekking.

Addentrandosi nell'entroterra, si può godere di panorami mozzafiato fatti di atipici paesaggi rocciosi alternati ad intensa vegetazione. Sono queste zone scarsamente popolate, ma non è infrequente incontrare dei piccoli paesi caratteristici. Altra attrattiva imperdibile sono i vasti vigneti, da ammirare percorrendo la strada del vino, ove numerose aziende offrono visite guidate e degustazioni.

A sud ovest del paese si può percorrere la Garden Route, la "strada giardino". È queste una delle attrattive del paese, una delle più belle strade panoramiche al mondo. Da Port Elisabeth, conosciuta come la "città dell'amicizia", fino a Cape Agulhas: è questo il punto più a meridione dell'Africa. La zona è anche celebre per la presenza delle balene, che nella seconda metà dell'anno vengono qui a partorire ed allattare i propri cuccioli. Complessivamente, almeno il 5% del territorio del Sudafrica è protetto.

Il Clima

Il Sudafrica gode di un clima essenzialmente mediterraneo, soprattutto alle latitudini meridionali, anche grazie all'influsso marittimo. Qui le temperature sono davvero miti, e le piogge sono abbastanza frequenti, in particolare nella provincia di Natal, ove abbondano le colture tropicali. Le piogge sono meno frequenti sugli altopiani dell'interno, ove le escursioni termiche sono maggiori che sulle coste.

La Storia

Il Sudafrica, secondo gli studi paleoantropologici moderni, può essere considerato la culla dell'umanità: è qui, infatti, che sono stati rinvenuti i primi fossili di Australopiteci, Homo habilis e Homo erectus. Dopo secoli di colonizzazioni olandesi e britanniche, ottenne la piena indipendenza solo nel 1931, a seguito della partecipazione alla Seconda Guerra Mondiale a fianco degli alleati. I decenni bui dell'Apartheid e della segregazione razziale, instaurati nel 1948 dal National Party, ebbero termine solo nel 1991, grazie alle pressioni internazionali e alla forte opera di opposizione interna guidata dall'African National Congress.

L'Economia

Il Sudafrica è un paese che dispone di grandi risorse, e sebbene possa essere considerato il paese africano economicamente più sviluppato permangono al suo interno i problemi di povertà legati all'era dell'apartheid. Ricco di infrastrutture moderne, il settore manifatturiero è in forte crescita, mentre le risorse minerali sono di importanza strategica. Il 15% della popolazione è occupata nell'agricoltura, mentre nel settore dell'allevamento è da ricordare la grande produzione di lana. La pesca occupa un posto importante, soprattutto nell'area dell'Oceano Atlantico.

Ma il Sudafrica è tradizionalmente il paese dell'oro e dei diamanti: basti pensare che qui l'estrazione di oro rappresenta il 62% sul totale mondiale! Da ricordare anche la produzione di argento, uranio, platino, ferro, nonché gli importanti giacimenti di carbone. In grande sviluppo è anche il settore industriale, che concorre ormai per due quinti al prodotto nazionale del paese.

Eventi

Dove soggiornare