LogoLogo

Seychelle

bandiera Seychelle Il Paese meno popolato dell'Africa è una nazione insulare costituita da un arcipelago di 115 isole nell'Oceano Indiano, circa 1500 km ad est del continente africano, a nord-est del Madagascar. Circa metà delle isole è di origine granitica, con strette fasce costiere e la parte centrale collinare, fino ad un'altitudine massima di 914 metri; le restanti isole sono atolli corallini, molti dei quali disabitati. La popolazione, in massima parte creola, discendente dei coloni francesi e degli schiavi africani introdotti dagli inglesi nel secolo XIX, vive al 90% sull'isola di Mahe.

In breve

Area: 455 km² -- Popolazione: circa 87mila abitanti (2009) -- Densità: 176 abitanti per km² -- Governo: repubblica presidenziale -- Capitale: Victoria -- Lingua: inglese, francese, creolo delle Seychelle -- Religione: cattolica, minoranze di altre religioni -- Moneta: rupia delle Seychelle (SCR) -- Prefisso telefonico: dall'Italia 00248 -- Prefisso telefonico: per l'Italia 0039 -- Fuso orario: GMT+4 (+ 3 ore rispetto all'Italia, + 2 ore quando in Italia si adotta l'ora legale) -- Sigla: SY -- Suffisso internet: .sc -- Membro di: ONU dal 1976

Link Utili

Sito Ufficiale del Governo delle Seychelle | Ambasciata italiana a Nairobi competente anche per le Seychelle | Ufficio per il Turismo delle Seychelles Ambasciata delle Seychelle in Italia -- Numeri Utili: Polizia di Mahé: +248 288000


Seychelle

Divisione amministrativa

Le Isole Seychelle (nome ufficiale: Repiblik Sesel) sono divise in 27 distretti: Anse aux Pins, Anse Boileau, Anse Etoile, Anse Louis, Anse Royale, Baie Lazare, Baie Sainte Anne, Beau Vallon, Bel Air, Bel Ombre, Cascade, Glacis, Grand'Anse (Mahe), Grand'Anse (Praslin), La Digue, La Riviere Anglaise, Les Mamelles, Mont Buxton, Mont Fleuri, Plaisance, Pointe La Rue, Port Glaud, Roche Caiman, Saint Louis, Takamaka

Il territorio

Situate nell'Oceano Indiano a nord-est del Madagascar, circa 1600 km a est del Kenya, questo consiste stato insulare e costituito da 155 isole divise nei seguenti gruppi:
  • 42 isole granitiche o Isole Interne, note anche come arcipelago Mahe dall'isola più grande, Mahe, con la capitale Victoria, e in un raggio di 42 km tutte le altre isole, tra cui Praslin, Silhouette, La Digue, Curieuse, Félicité, Frégate, St. Anne, North, Cerf, Thérèse, Aride, Conception, Frégate, e due altre isole più a nord, Denis e Bird;
  • 2 isole coralline a sud-est, Coëtivy e Platte;
  • 29 isole nell'arcipelago Amirantes, tra cui Desroches, l'atollo di Poivre (formato dalle tre isole di Poivre, Florentin e South Island), Alphonse, D'Arros, l'atollo di St. Joseph (comprendente 14 isole), Marie Louise, Desnoeufs, African Banks (2 isole), Rémire, St. François, Boudeuse, Etoile e Bijoutier;
  • 13 isole nell'arcipelago Farquhar: l'atollo di Farquhar (con 10 isole), l'atollo di Providence (con le due isole di Providence e Bancs Providence), e St Pierre;
  • 67 isole nell'arcipelago di Aldabra, tra cui l'atollo di Aldabra (46 isole), Assumption, Astove e l'atollo di Cosmoledo (19 isole).

I luoghi d'interesse

  • L'Atollo corallino di Aldabra, tra i più estesi sul pianeta, con la maggiore popolazione endemica al mondo di tartarughe giganti, e il rallo dalla gola bianca di Aldabra, l'unico uccello inabile al volo sopravvissuto dell'Oceano Indiano occidentale;
  • la riserva naturale della Vallée de Mai, sull'isola di Praslin, con una foresta naturale di palme nel suo stato originale, tra cui la palma chiamata coco de mer, che ha il seme più grande di tutte le piante.

Il Clima

Tropicale-oceanico, con temperature costanti di 28 gradi in media per tutto l'anno, e forte grado di umidità, di solito superiore al 70%. La stagione delle piogge va normalmente da novembre a marzo.

La Storia

Le Seychelle erano disabitate quando vi arrivarono i primi esploratori portoghesi nel 1505. Nel 1742 il governatore francese delle Mauritius, Mahe de Labourdonais, vi inviò una prima spedizione e con una seconda spedizione nel 1756 la Francia prese formalmente possesso delle isole, battezzandole con il nome dell'allora ministro delle finanze francese. La nuova colonia iniziò a prosperare dal 1794, quando ne divenne comandante Queau de Quincy .

Catturati e liberate più volte durante le guerre napoleoniche, le Seychelles passarono ufficialmente agli inglesi con il Trattato di Parigi del 1814. Fino al 1903, la colonia venne considerata una dipendenza delle Mauritius, anch'esse passate al governo britannico nel 1814. Il 31 agosto 1903 le Seychelles divennero una separata colonia della Corona britannica. Nella seconda metà del XX secolo iniziò il movimento per l'indipendenza, raggiunta il 29 giugno 1976 dopo le elezioni del 1974 in seguito a negoziati con il governo britannico.

L'Economia

Le risorse principali delle isole sono il turismo e la pesca, da cui dipendono l'occupazione, l'ingresso di capitale estero, i settori edilizio, bancario, commerciale; il terziario - compresi i trasporti, comunicazioni, commercio e turismo - rappresenta circa il 70% del PIL.

Dove soggiornare

Hotel consigliati e altre strutture ricettive nelle Seychelle